Homepage

La
tecnologia
del
sorriso
Il nostro studio ha un alto contenuto tecnologico con
attrezzature moderne e digitalizzate e materiali di ultima
generazione.

Qualità e serietà come routine di lavoro

Il momento storico che stiamo attraversando dettato dalle ristrettezze economiche in cui molte famiglie italiane versano e il continuo echeggiare pubblicitario di paventate soluzioni alternative alle nostre strutture odontoiatriche italiane per millantate organizzazioni estere, dove sfruttano i nomi e il lavoro di giovani dentisti, mi ha portato a fare un punto della situazione: non posso, non voglio e non devo sottostare a questo!

Ho sempre cercato di svolgere la mia professione con impegno e senso di responsabilit, dato che si tratta di una professione di tipo sanitario, dove i pazienti mi affidano la propria salute orale e si fidano ciecamente del mio operato. Infatti, da ormai 27 anni esercito la professione all’interno del mio studio dentistico, situato a Massarosa (provincia di Lucca), studio organizzato in modo moderno e tecnologicamente avanzato. Inoltre, presto consulenze in altri studi per quel che concerne la chirurgia implantare ed avanzata.

Sono fermamente convinto che investire sia in ordine di tempo che di risorse economiche sia la cosa corretta, e di questo ho fatta la mia filosofia, tanto da raggiungere un'ottimale preparazione teorica e pratica, anche frequentando in Italia e all’estero (Brasile-San Paolo e Stati Uniti-New York) corsi d’aggiornamento e frequenze in sala operatoria con i migliori specialisti nelle varie discipline odontoiatriche.

Ma ben presto ho capito che per fronteggiare le sfide professionali e allo stesso tempo ottenere soddisfazioni anche da pazienti più esigenti bisognava muoversi in altra direzione: questo mi ha portato ad avere uno studio pronto ed efficiente. Nell’arco di alcuni anni, sono riuscito a creare nel mio studio un'équipe preparata con personale ausiliare professionale, igeniste ed ortodontisti di prim'ordine.

Il rigore professionale è parte fondamentale del mio lavoro quotidiano, eseguendo step-by-step i passaggi per rispondere alle richieste di terapie sempre più complesse e moderne, al fine di ottenere soddisfazione anche da parte di quei pazienti scettici o che presentano problematiche all’apparenza non risolvibili. Ecco che solo con un team di lavoro ben amalgamato e con una strumentazione all’avanguardia si riescono a raggiungere risultati d’eccellenza.

È fondamentale che i pazienti riscontrino una figura professionale, affidabile e in grado di coordinare il piano di trattamento e fare apprezzare questa filosofia specialistica su cui si basa il rapporto medico-paziente. Purtroppo, negli ultimi tempi si sta perdendo questo rapporto di fiducia e si sta precipitando verso una pericolosa tendenza a richiedere prestazioni con tempi di cura veloci e a basso costo.

Non credo che illudere i pazienti con risparmi di tempo e denaro mediante terapie a dir poco senza logica e mal eseguite sia un modo serio e giusto per tutelare la loro salute orale. I piani di trattamento devono essere progettati e impostati con attenzione e serietà, in un contesto strutturale e organizzativo che garantisca efficienza e sicurezza.

Tutto questo ha un costo, che è però gestito all’interno del rapporto individuale e speciale che instauro con ogni mio singolo paziente. Amo il mio lavoro e amo soddisfare i miei pazienti, e questa è la migliore garanzia che vi possa offrire.

Mostra di più

Mostra di meno

Sala d'aspetto
Lo studio
Lo Studio Dentistico

Foto dello Studio Dentistico del dott. Renato Turrini, medico chirurgo

Sala operatoria
Le sale operative
Le nostre sale operative

Le sale operative del centro sono dotate di sistemi tecnologici avanzati e dei massimi standard di sterilizzazione.

Dott. Renato Turrini - Medico Chirurgo
Il team
Il nostro team

La professionalità e l'esperienza acquisita rappresentano la migliore garanzia della qualità dell'operato svolto.

Uno studio tecnologicamente avanzato? Si può, basta solo volerlo!

Ho sempre pensato che per realizzare il proprio lavoro bisogna stare al passo coi tempi, ed è per questo che nel mio studio dentistico mi sono avvalso delle più moderne e avanzate strumentazioni nel campo dell’odontoiatria: sistema radiografico, panoramico e conebeam 3D completamente digitali.

Da dove nasce questa idea di studio tecnologicamente evoluto? Nasce solo e soltanto dall’idea di avere il paziente al centro dell’attenzione, fin dal primo appuntamento. L’obiettivo è quello di creare un rapporto di fiducia tra di noi, perché solo così si possono veramente capire quale siano le esigenze che lo hanno spinto a recarsi presso di me e che mi consentono di sviluppare il piano di trattamento più idoneo.

Tutto è concepito e realizzato per assicurare il minimo stress per il paziente, e ho per questo creato le migliori condizioni di comfort clinico ed emozionale. Credo che la chirurgia rappresenti la sintesi perfetta di questo tema.

Ma come si fa a valorizzare questa filosofia agli occhi del paziente? Il paziente viene introdotto alla scoperta di questo mondo come il più adatto per realizzare prestazioni terapeutiche complesse con la massima efficienza e professionalità. Il nuovo studio chirurgico, o meglio “sala operatoria”, che ho messo a punto rappresenta il top dell’ergonomia operativa, al fine di ottenere il massimo dal punto di vista igienico, con annessa sala di sterilizzazione all’uopo dedicata. Inoltre, c'è la possibilità di affrontare interventi chirurgici in sedazione cosciente con la collaborazione di un medico anestesista al fine di eliminare ogni ansia e paura del dentista.

Ho realizzato quello che avevo in mente da sempre, il mio sogno, ovvero un ambiente chirurgico, e non solo, che rispondesse a tutte le mie esigenze: un luogo ergonomico, performante, igienico, versatile che si adatta al mio modus operandi sfidando ogni tipo di perplessità.

Radiografie dentali

Servizi

Chirurgia orale a scopo implantare e parodontologia

Nel nostro studio vengono effettuati interventi di ricostruzione ossea sia con innesti ossei autologhi, cioè prelevati dallo stesso paziente, sia con innesti omologhi, usufruendo delle banche ossee. Vengono inoltre eseguiti intereventi rigenerativi utilizzando sostituti ossei sintetici sia osteoconduttori che osteoinduttori. Un esempio è il rialzo del seno mascellare, che permette di inserire impianti nelle zone posteriori del mascellare superiore, oppure interventi in spli crest, cioè aumento dei diametri ossei vestibolo buccali sia del mascellare superiore che della mandibola. Tutti gli interventi sono eseguiti utilizzando la tecnica della chirurgia piezoelettrica.
La paradontologia è una branca dell’odontoiatria che studia i tessuti del paradonto e le patologie ad esso correlate, quindi si occupa della cura dei tessuti di sostegno dei denti (gengive e legamento paradontale). In sostanza, la paradontologia si occupa dell’insieme dei tessuti molli e duri che circondano il dente e che assicurano la sua stabilità nell’arcata alveolare. La paradontologia si interessa anche delle malattie che riguardano il paradonto, chiamate genericamente malattie paradontaliparodontopatie, o piorrea. Esse sono le parodontiti e le gengiviti.

Chirurgia orale a scopo implantare e parodontologia
Protesi

Le protesi dentali hanno il compito di riabilitare le funzioni orali dei pazienti affetti da edentulia (mancanza di denti) parziale o totale, mediante la sostituzione dei denti naturali con elementi dentari artificiali.
Alcuni tipi di interventi protesici possono essere utilizzati per correggere anomalie estetiche di forma, colore o posizione dei denti naturali.

Protesi
Ortodonzia

Il nostro studio si avvale della collaborazione di ortodonzisti… Ma che cosa è l’ortodonzia?
L'ortodonzia anche chiamata ortognatodonzia è quella particolare branca dell'odontoiatria che studia le diverse anomalie della costituzione, sviluppo e posizione dei denti e delle ossa mascellari. Essa ha lo scopo di prevenire, eliminare o attenuare tali anomalie mantenendo o riportando gli organi della masticazione e il profilo facciale nella posizione più corretta possibile.
La pratica ortodontica consiste sostanzialmente in due tipi di terapia che molto spesso sono consequenziali:

  • Terapia chirurgica: si attua estraendo quei denti che ostacolano l'allineamento e l'articolazione degli altri o la corretta posizione dento-facciale.
  • Terapia meccanica: si attua mediante la costruzione di diversi tipi di apparecchi che potremo suddividere in:
    • Apparecchi attivi: agiscono direttamente con la loro forza quando viene attivata (es. apparecchi con viti, archi, molle ecc.)
    • Apparecchi passivi: sfruttano le forze masticatorie essendo di per sé inattivi (es. placca vestibolare, piano inclinato, ecc.)
Ortodonzia
Igiene orale

La salute della bocca è caratterizzata da gengive sane. Esse per essere considerate tali devono avere:

  • colorito rosa e una consistenza duro – elastica;
  • non sanguinare ne allo spazzolamento ne all’utilizzo di strumenti interdentali
  • un aspetto ad archi regolari intorno ai denti

In una bocca sana è presente la flora microbica, cioè una carica batterica tale che ci permette di non aver problematiche infiammatorie.
Le malattie che possono insorgere nella cavità orale sono:

  • Alitosi
  • Gengivite
  • Parodontite
  • Ipersensibilità dentinale

Le cause che provocano queste malattie possono essere:

  • Aumento del numero dei batteri che porta alla comparsa di placca e tartaro
  • Predisposizione genetica
Igiene orale
Terapie conservative

L'odontoiatria conservativa è una branca dell’odontoiatria restaurativa che si occupa della cura dei denti cariati, delle procedure per l’eliminazione della carie e di quelle relative alla chiusura delle cavità risultanti dall’eliminazione dello smalto e della dentina cariata, tramite l’utilizzo di appositi materiali.
Le carie possono essere superficiali o profonde. Nel primo caso ci si limita ad asportare parte della dentina e dello smalto interessati dalla carie, otturando il dente con appositi materiali, i compositi. L’uso dei materiali da composito che per le loro caratteristiche adesive permettono una preparazione della cavità cariosa meno ampia rispetto all’uso dell’amalgama che richiedeva cavità dalle caratteristiche particolari. Nelle carie profonde vi può essere un interessamento della polpa del dente, contenente anche le fibre nervose e allora si ricorre alla cura canalare detta anche devitalizzazione.
Il termine conservativa indica l’obiettivo di tali cure cioè di conservare i detti altrimenti distrutti dalla carie.

Terapie conservative
Trattamenti estetici

Soluzioni estetiche per migliorare il sorriso anche nei casi di gravi discromie.  Interventi migliorativi per  la correzione di disarmonie nelle forme come le irregolarità nella posizione dei denti.
Alcuni dei servizi compresi nei trattamenti estetici:

  • variazione del colore dei denti
  • sbiancamento dentale
  • interventi migliorativi per l’irregolarità nella posizione dei denti
  • applicazione faccette in ceramica
  • tecniche miste combinate composito/ceramiche.
Trattamenti estetici

Parola all'esperto

Tipi di protesi dentali
Esistono diversi tipi di protesi dentali: fissa, mobile (parziale o totale), combinata, fissa su impianti.
Tipi di protesi dentali

Si possono distinguere diverse tipologie di protesi dentali:

Protesi fissa 

La protesi fissa sostituisce gli elementi dentari naturali naturali con manufatti definitivi e stabili. Si tratta di corone (sostituti artificiali di un solo dente) e ponti (sostituti di più elementi dentari) cementati a pilastri di sostegno naturali (denti e radici contigui), e perciò non rimovibili dal paziente.

Protesi mobile

La protesi mobile è volta a sostituire una parte o l’intera arcata dentaria e può essere rimossa dal paziente allo scopo di eseguire le ordinarie manovre di igiene quotidiana. La protesi mobile può essere:

- parziale: ancorata per mezzo di ganci ai denti naturali residui o di attacchi al elementi protesici,è solitamente formata da una struttura metallica da cui prende il nome di scheletrito. La presenza di attacchi metallici consente di ottenere un miglior livello di stabilità funzionale e masticatoria.

- totale: in mancanza di denti o radici naturali residui, la protesi totale in resina (dentiera) sostituisce una o entrambe le arcate dentarie poggiando unicamente sulle mucose e sull’osso del paziente. Nonostante la stabilità della protesi sia compromessa dal graduale riassorbimento osseo (tale da richiedere successive “ribasature” da parte del dentista) e la forza masticatoria sia ridotta rispetto al altre soluzioni proteiche, la protesi totale rappresenta a tutt’oggi una soluzione economica e poco complessa per ripristinare le funzioni orali del paziente. L’ utilizzo dei materiali (resine e ceramiche) innovativi, garantisce la validità funzionale,anallergica ed estetica del risultato.

Protesi combinata

La protesi combinata sostituisce artificialmente l’arcata dentaria mediante il supporto di impianti in titanio osteointegrati. La protesi è rimovibile ma fissata e resa stabile da due o più dispositivi di ancoraggio che ne assicurano un’ ottimale funzionalità a lungo termine. Questo tipo di dispositivo, fissandosi a perni artificiali, offre il vantaggio di non scaricare la propria forza masticatoria sui denti residui,minandone progressivamente la salute e la stabilità, come avviene nel caso della protesi parziale o scheletrito. È possibile migliorare la stabilità delle protesi mobili con interventi mini-invasivi,effettuabili anche in pazienti molto anziani e con problemi fisici:in questi casi vengono utilizzate tecniche implantologiche a cielo chiuso,senza lembi e non traumatiche. Queste metodiche consentono di migliorare notevolmente la qualità di vita dei pazienti più anziani minimizzando gli stress psico-fisici da intervento.

Protesi fissa su impianti

La tecnica implantologia prevede la sostituzione di singoli elementi dentali o intrere  arcate dentarie mediante l’ inserimento chirurgico di pilastri in titanio ai quali i  denti vengono ancorati in modo definitivo. L’utilizzo di sostegni artificiali integrati nell’osso mandibolare o mascellare consente di preservare la salute dei denti ancora presenti (limati e ridotti nell’applicazione di ponti) e garantire una completa stabilità. L’ implantologia rappresenta oggi la migliore soluzione per una riabilitazione funzionale ed estetica della masticazione.

Dr. Renato Turrini
Laureato in medicina e chirurgia presso l’Università di Pisa nel 1986.
Dr. Renato Turrini

Consegue il diploma di specializzazione in odontostomatologia e protesi dentale nel 1989.
Libero professionista in Massarosa, presta consulenze in chirurgia avanzata.
Socio ordinario GIR dal 2002 al 2007 ha seguito Master in chirurgia implantare avanzata presso l’Università di San Paolo.
Si dedica prevalentemente alle soluzioni di problematiche protesiche e implantari.
Relatore in attività culturali presso AMDI e Ordine dei Medici sull’argomento impianti post-estrattivi e rapporto tra estetica e funzione.
Tutor corso di chirurgia avanzata su pazienti presso l’ospedale San Jan De Dios a Santa Cruz Della Sierra in Bolivia e Tutor presso la Leone Exacone.

Contattaci